Bando MiPAAF: Parco Agrisolare, una boccata d’ossigeno per il settore.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) con una nota del 23 agosto ha comunicato l’emanazione del Bando “Parco Agrisolare”. Questo ultimo ci permette di accedere a importanti incentivi per le aziende. Si tratta di una misura inserita nel piano PNRR e progettata dal Ministero delle Politiche Agricole insieme a quello dell’Economia e delle Finanze.

La misura si propone di ridurre l’impatto ambientale delle imprese agricole, e consente alle stesse di ricevere finanziamenti per l’installazione di pannelli fotovoltaici nei capannoni, sopra gli stabili e allo stesso tempo di attuare le ristrutturazioni necessarie per le installazioni degli impianti solari (in particolare la rimozione di componenti contenenti il tossico amianto).

È previsto un investimento a fondo perduto da parte del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che potrà essere richiesto a partire dal 27 settembre. Il progetto si svilupperà nell’arco di due anni, nel corso dei quali verranno sostanzialmente finanziati tutti i progetti idonei, fino all’esaurimento delle risorse. Le domande potranno essere richieste sul sito di GSE (Gestore dei Servizi Energetici SPA), società interamente partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, sul cui portale potrà essere presentato il progetto da finanziare.

Fotovoltaico Agricolo.

Parco Agrisolare è l’equivalente di una boccata d’ossigeno per il settore produttivo agricolo, in questo momento intrappolato in costi energetici insostenibili. Secondo una ricerca di Enea il settore agricolo assorbe il 15% della produzione di energia nazionale. E’ un dato impressionante. La produzione agroalimentare è energivora e con i costi attuali dell’energia, a causa della crisi delle materie prime e della guerra in Ucraina, a cascata l’impatto rischia di diventare drammatico per tutta la produzione e infine per le famiglie.

Dai campi ai grossisti, ai supermercati, alle tasche delle famiglie, i costi extra si ripercuotono sulle disponibilità economiche di tutti. La parola “rischio” è un eufemismo, il rincaro dei prezzi è già iniziato. Non solo nelle bollette, ma anche e specificatamente nei prodotti che si comprano nei supermercati.

Bando MiPAAF: contributo a fondo perduto.

L’intervento – che presenta una copertura complessiva di 1,5 miliardi di euro – viene erogato in modalità di contributo a fondo perduto e andrà a coprire il 40% dei costi sostenuti per l’installazione degli impianti (o del 50% nelle regioni in corsia preferenziale).

Il bando permette alle aziende agricole di andare verso l’autonomia energetica, tramite potenti impianti fotovoltaici che permetteranno ai beneficiari di produrre gran parte dell’energia necessaria per la propria produttività in autonomia e senza costi. Le imprese potranno anche immettere eventuali picchi di energia non consumata in rete e andare in conguaglio positivo sui costi.

Il settore agricolo è strategico per almeno 3 motivi:

  • è altamente energivoro e la sua trasformazione green ha un impatto visibile sugli indicatori ambientali nazionali di sostenibilità.
  • il settore sta soffrendo a causa di una crisi mai vista e che potrebbe avere conseguenze devastanti e ha dunque bisogno di sostegno immediato.
  • tutto quello che riguarda l’agricolo arriva alle famiglie, le quali già oggi si trovano bollette triplicate per l’energia e stiamo andando verso l’inflazione del 10%.

Bando Incentivi Fotovoltaico: con finanziamenti aggiuntivi investimento si riduce a costo zero.

L’importo del sostegno che prevede copertura fino a spese di 750.000€, per impiantistiche molto importanti, potrebbe permettere a imprese di tutte le grandezze di beneficiare del bando. Importante anche il fatto che le spese ammissibili riguardano la bonifica territoriale dall’amianto e altri materiali tossici ancora diffusi in impianti, fabbricati e magazzini. Infine, è utile che le misure siano cumulabili con altre misure, agevolazioni e finanziamenti richiedibili dalle aziende. Alcune aziende probabilmente potranno infatti riuscire a beneficiare di ulteriori agevolazioni fiscali o finanziarie, riducendo quindi la quota di investimento a proprie spese.

Dettagli e informazioni sul bando.

 

INNOVATEC AVVIA LA BUSINESS UNIT FOTOVOLTAICO

Il Consiglio di Amministrazione di Innovatec ha approvato l’acquisto del 29,58% del capitale sociale di ESI (Energy System Integrator) SpA quotata sul mercato Euronext Growth Milan, player di riferimento in Italia nella realizzazione e manutenzione di impianti fotovoltaici.

Nel grande progetto della transizione energetica che rivoluzionerà il Paese, passando da fonti fossili a rinnovabili, il fotovoltaico avrà un ruolo determinante!
Innovatec è in grado di intercettare fatturato per centinaia di milioni nei prossimi anni ma il tema sarà per tutti la capacità di esecuzione con di fatto solo quattro epc contractor in grado di realizzare impianti di grande taglia a terra e su tetto in Italia e all’estero ESI è uno di questi!
La perfetta complementarietà tra le due aziende, oggi forti di uno stretto legame societario farà la differenza rispetto ai competitor sul mercato!
Grazie ai nostri manager che hanno sapientemente condotto l’operazione: la dott.ssa Ciardo capo del Legale e della compliance e l’Ing Malgarini, responsabile di M&A e Pianificazione!
Grandi manager per un grande progetto!



CIRCULARITY E HAIKI+ PARTECIPANO ALLA MILANO DESIGN WEEK 2022

Dal 6 all’11 giugno 2022 dalle ore 11:00 alle ore 21:00 e il 12 giugno dalle 11:00 alle 18:00 presso Superstudio Più di via Tortona 27, a Milano, Circularity e Haiki+ partecipano con uno spazio espositivo alla mostra collettiva “Urban Matter(s) – Materia che si riduce per una città leggera” curata da Materially, con un progetto che trasforma i rifiuti in un’opera d’arte collaborativa.

Sono esposte alcune foto scattate sugli impianti di Haiki+ e post prodotte da Mario Morandi e due opere di un giovane artista, Riccardo Rizzetto.

Link alla landing page dedicata https://fuorisalone.innovatec.it/

Per accedere all’evento è obbligatoria la registrazione su superdesignshow.com

Mercoledì 8 giugno dalle 17:00 alle 18.15 Camilla Colucci intervien al Talk ‘Carbon Revolution – Ridurre le emissioni e reinventare i processi’.
Ecco il link per seguire l’intervento da remoto.

 

Elio Catania e Camilla Colucci presenti al Festival Green&Blue

E’ in corso a Milano il primo Festival per la Giornata Mondiale dell’Ambiente di Green&Blue organizzato dal Gruppo GEDI: un momento per fare il punto sulle scelte che abbiamo davanti, lo stato della transizione ecologica, resa più urgente, e complicata, dalla guerra in corso.

Elio Catania, Presidente Innovatec Group e @Camilla Colucci, co – founder di @Circularity, saranno tra gli speaker dell’evento “L’attenzione all’efficienza” in programma oggi 6 giugno a partire dalle ore 17.00.

Link alla diretta del Festival
https://www.repubblica.it/green-and-blue/dossier/festival-greenandblue/

Link al programma del Festival
https://www.greenandblue.it/dossier/festival-greenandblue/2022/05/12/news/programma_festival_greenblue-349169600/

 

.

 

Innovatec SpA sponsor Circolo Vela Bellano

Come nello sport il valore del gruppo è un driver fondamentale per creare squadre che vincono nella vita e sul lavoro: la vela come scuola di vita, navigare nel rispetto delle regole e dell’ambiente, porsi degli obiettivi e imparare a raggiungerli.

Innovatec Group ha voluto supportare lo sport della vela regalando 6  Boe elettriche al Circolo Vela Bellano, un sistema integrato e affidabile utilizzato dai migliori circuiti internazionali, ora presenti anche sul nostro bel Lago di Como.

Il sistema di Boe elettriche e posizionamento GPS arkSetBot è una soluzione innovativa e sostenibile, avendo una fonte energetica rinnovabile l’utilizzo diventa ad impatto zero sull’ambiente.

Le nuove Boe elettriche sono state utilizzate per la prima volta lo scorso fine settimana durante la Regata Nazionale Classe 470 nello specchio d’acqua di fronte Bellano.

.

Federico Malgarini relatore al “Priorities and challenges of the circular economy, environmental sustainability and waste management” – 21 aprile alle 17:00

Federico Malgarini, Amministratore Unico di Innovatec Venture, sarà relatore al webinar “Priorities and challenges of the circular economy, environmental sustainability and waste management” organizzato da Liuc il prossimo giovedì 21 aprile alle 17:00.

L’evento si inserisce nel filone di webinar dedicati alla tematica della finanza pubblica e privata per le città sostenibili. Nello specifico, questa sessione avrà quale focus specifico la discussione delle priorità e sfide dell’economia circolare, della #sostenibilità ambientale e della gestione del ciclo dei rifiuti.

Il webinar sarà moderato da Laura Galvagni, giornalista de Il Sole 24Ore.

 

Link per registrarsi all’evento:

https://www.liuc.it/articoli_eventi/priorities-and-challenges-of-the-circular-economy-environmental-sustainability-and-waste-management/

 

.

Intervista Ing. Elio Catania a Growth Italia

Analisi bilancio del 2021 e previsioni di crescita del business del gruppo Innovatec sono alcuni dei temi approfonditi nell’intervista al Presidente Ing. Elio Catania realizzata da Growth Italia da parte di Emerick De Narda trasmissione di Class CNBC.

 

Innovatec Group -per la sua storia e il suo DNA- si trova al centro della fase straordinaria di trasformazione energetica che è un pilastro portante della nuova politica economica dell’Europa e dell’Italia.

 

Nell’intervista il Presidente ha ripercorso l’ultimo anno in cui il business del gruppo si è ulteriormente allargato in diversi settori dalla raccolta dei rifiuti industriali fino alla consulenza, progettazione e realizzazione di sistemi di transizione energetica con un focus particolare sulla componente del riciclo dei materiali in chiave di economia circolare.

 

Link all’intervista

https://lnkd.in/dtZaA-bD

 

.

PUBBLICATA L’EQUITY RESEARCH DI INTESA SAN PAOLO CON RACCOMANDAZIONE BUY E TARGET PRICE DI 3,40 EURO

La pubblicazione della seconda ricerca è per Innovatec Group un ulteriore passo verso una sempre maggiore apertura al mercato e agli investitori nonché testimonianza di quella trasparenza e visibilità verso tutti gli azionisti alle quali la nostra Società ha dichiarato di volersi impegnare nel corso della Presentazione del Piano di Sviluppo 2022-2024 che ha avuto luogo il 3 febbraio 2022.

 

Raffaele Vanni, Head of Investor Relations Innovatec Group, ha dichiarato “Siamo veramente orgogliosi della initiation of coverage di Intesa San Paolo e del suo team di analisti che ha perfettamente compreso l’ equity story, l’ investment case e le prospettive di crescita della nostra società nell’ambito della #circulareconomy e #sostenibilità.”

 

Link alla ricerca Equity Research Intesa San Paolo

https://bit.ly/3uJ8bFe

CONFERENCE CALL CON GLI ANALISTI: I RISULTATI 2021 DI INNOVATEC

Il 29 marzo nel pomeriggio si è tenuta la Conference Call con gli analisti sui risultati 2021.

Il Presidente Elio Catania e l’Amministratore Delegato Roberto Maggio hanno illustrato le performance economiche finanziarie del gruppo e l’evoluzione prevedibile della gestione.

 

La Conference call può essere ascoltata al seguente link

https://bit.ly/3wQv8ZT

 

Raffaele Vanni, Head of Investor Relations di Innovatec Group,  ha dichiarato “ Anche questa Conference call con gli analisti è un ulteriore passo verso una sempre maggiore apertura al mercato e alla trasparenza. Questa esperienza, la prima, e stata per noi un successo e verrà sicuramente ripetuta nelle prossime occasioni di uscita dei dati finanziari.”

 

.

Raffaele Vanni partecipa a Mid&Small in London

Raffaele Vanni, Investor Relation Innovatec Group, dal 29 al 30 Marzo sarà presente alla Conference Mid&Small in London.

L’evento, organizzato da Virgilio IR, sarà strutturato in incontri tra società quotate e investitori istituzionali italiani e internazionali.

 

 

.